Trucco semipermanente zigomi  perfetto, dalla mattina alla sera, giorno dopo giorno, anno dopo anno. Per chi desidera apparire al meglio in ogni occasione

Un make up personalizzato che non solo valorizza i tratti, ma che corregge anche alcune imperfezioni di viso e corpo. Sempre più donne ricorrono al trucco semipermanente per un’esigenza di estetica mista a praticità. Essere sempre curate, anche appena alzate dal letto, poter andare tranquillamente in palestra o in piscina senza che sudore o acqua rovinino il make-up, non dover più fare lunghe soste davanti allo specchio, confidando che la propria mano tracci dei segni precisi: questi sono solo alcuni dei motivi per cui questa concezione di trucco attrae sia le ragazze sia le donne più in là con gli anni. Il trucco semipermanente non é solamente un trucco “decorativo”. In molti casi viene praticato per correggere o nascondere alcuni inestetismi come sopracciglia rade, labbra sottili, irregolarità ed asimmetrie, diradamento dei capelli, cicatrici e smagliature. I ferri del mestiere Una sorta di penna a percussione terminante con un sottile pennino. Pigmenti a base di sostanze vegetali o minerali (anallergici) Disinfettante (da applicare sulle zone su cui si interviene).

Aghi e guanti monouso (accertarsi che l’operatore apra le confezioni davanti ai vostri occhi).Sicurezza Innanzi tutto la scelta su chi affidarsi non deve essere sottovalutata: molti si improvvisano truccatori, rovinando con una mancata serietà e professionalità la categoria. Per andare sul sicuro, meglio allora rivolgersi ad un centro estetico specializzato. L’igiene inoltre é un fattore imprescindibile .Ci sono poi delle norme di sicurezza che devono essere rispettate durante una seduta di trucco semipermanente. L’apparecchio per il trucco semipermanente, il pennino per l’incisione, i pigmenti colorati, ma anche la pelle prima di intervenire così come le mani dell’operatore devono essere perfettamente sterili. Se mancano tutti questi accorgimenti il rischio può essere anche grave e sfociare in infezioni o allergie.  Non conviene quindi avere paura di sembrare troppo esigenti (ne va della salute).

Bisogna richiedere che aghi e guanti monouso vengano aperti davanti ai propri occhi. Per quanto riguarda i pigmenti utilizzati per il trucco (di origine vegetale o minerale) non esistono pericoli di allergie: i prodotti sono infatti anallergici. Chi soffre di allergie, può tuttavia eseguire un test preliminare, il cosiddetto “ponfo”, effettuato iniettando nel braccio un po’ di colorante per vedere l’eventuale reazione scatenante. Come si procede Si disegna con una matita le correzioni che si desidera apportare. Si discutono assieme all’estetista i risultati, provvedendo ad eventuali modifiche. Una volta deciso il risultato che si vuole ottenere con il trucco, si disinfetta la parte da trattare e si applica un leggero anestetico (spray)

Con il pennino si traccia il disegno prestabilito, contornando e tratteggiando la superficie cutanea. La seduta va ripetuta dopo 15/30 giorni per accentuare il tratto o per praticare eventuali correzioni. Quanto dura il trucco  La durata del trucco semipermanente é soggettiva (può variare dai 3 ai 5 anni) ed é legata sia al ricambio cellulare sia alla profondità in cui sono state fatte le incisioni. E’ consigliabile in ogni caso una “revisione” ogni 2 anni per vedere se é il caso o meno di ridefinire i contorni. Il disegno dell’arcata sopraccigliare é molto richiesto dalle donne che, dopo anni di depilazione con la pinzetta, sono rimaste con sopracciglia rade. La seduta consente un risultato più naturale (si traccia peletto per peletto) rispetto a quello ottenuto con la matita.

Link Utili:

Una definizione dell’argomento Trucco Semipermanente Milano data dalla famosa enciclopedia on line. (Wikipedia)